E o Dia da Noiva vai para...

23 de dez de 2011

às 16:20

Camila Bono

Parabéns Camila! Entraremos em contato contigo via e-mail para te passar maiores informações! Mas pode ficar feliz que o Dia da Noiva já está garantido!





Obrigada Raffinata pela oportunidade!

Compartilhe: Tweet This ! Share On Facebook !
Curta:

2 comentários:

  1. Gurias,
    Sai de "férias" para o Natal e quando entro no site, vi que ganhei!! =)
    Ueebaaa... nunca ganho nada e dai ganhei esse PRESENTÃO de Natal!!! Estou super, mega, ultra feliz!!! Sério!!!
    Só que como não recebi nenhum e-mail de confirmação, to escrevendo para garantir né?! Hehe.. qqr coisa me avisem que eu mando outro endereço de e-mail para vocês..
    Beijosss muito felizesss

    ResponderExcluir
  2. FrancescaChiara ha messo l'accento su un aspetto nladameftnoe, per quanto molto noto: l'amore quello che resta dopo l'innamoramento, cos come la cultura quello che resta (e si costruisce) dopo gli studi.Sono stupita di come continuiate a vedere nelle mie parole dei giudizi e degli assolutismi: non ho l'abitudine di giudicare nessuno e sono ben felice che siamo tutti diversi gli uni dagli altri.Quello di cui parlo non altro che la mia vita: quello che sento, penso e di conseguenza agisco. Delle persone che conosco pi da vicino osservo sopratutto un aspetto con interesse: se sono felici o se non sono felici. Di quelle che sono felici cerco di scoprire come fanno ad esserlo, di quelle che non sono felici cerco di capire il perch .L'idea che mi sono fatta in generale sul vissuto della coppia, in base alle mie esperienze, che quelle donne che non rottamano il partner per un modello pi aggiornato lo fanno perch continuano a trovarlo appetibile in una visione d'insieme delle sue irripetibili qualit e difetti nella quale ogni elemento ha un'opportuna collocazione, e non si focalizzano sui singoli dettagli che frammentano un'immagine. Continuano ad amare in lui ogni singolo istante dei giorni pi belli costruiti assieme, e la conoscenza reciproca che ha raggiunto livelli di profondit impagabili.Aspettarsi poi che negli anni le cose cambiano e mantenersi pronte a cambiare assieme a loro un tratto di saggezza.Le donne che lasciano il marito dopo anni di convivenza, ho visto che sono spinte principalmente da due motivazioni: o la relazione nata e cresciuta zoppicante, stata tenuta in vita per motivi di vario genere ma ad un bel momento arrivata al capolinea;oppure, come in tutti gli altri aspetti, nladameftnoe che una coppia sia compatibile anche sul profilo della sessualit : infatti si sente parlare soltanto di menopausa precoce, o di premenopausa, ma io ho visto come una donna particolarmente esigente non vive molto bene la fase discendente della parabola che alcuni uomini percorrono nel corso degli anni (non mi parlate del Viagra, mi riferisco al desiderio). Dell'appeal che descrive Nico sento parlare spesso da parte degli uomini, che trovano seducente una donna quando si mostra col viso che ha al mattino al risveglio; sull'altro fronte ci sono le donne che sfoggiano la loro immagine come uno status symbol, con tanto di mise griffata che rende la loro figura androgina, taglio di capelli e trucco dai colori improbabili, iniezioni di collagene, unghie ricostruite, lampada abbronzante e tatuaggio sulla caviglia, convinte di essersi date tanta pena per potersi rendere attraenti come non mai, e non hanno ancora scoperto il fascino e la forza di mostrarsi per quello che si , al naturale, sia nel corpo che nell'anima. Oggi rimasta l'unica trasgressione possibile: solo ci che non pu essere tolto tuo per davvero.

    ResponderExcluir

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
 
Sempre Noiva © Copyright 2012
Design por Delikka